• Cassa prefabbricata in legno a Londra fatta di società Riko

Industries



L’industria del legno

PRINCIPALI DATI 2016

Number of companies: 1,109

Number of employees: 11,377

Revenues (in €): 1.4 billion

Exports (in €): 726 million

Key export markets: Algeria, Austria, Bosnia and Herzegovina, Croatia, Italy, Germany, Lybia, Saudi Arabia, Tunisia, Serbia, Switzerland...

 

Source: AJPES, 2017

Prodotti principali:

  • Case prefabbricate in legno
  • Falegnameria e carpenteria per l’edilizia
  • Legno compensato, pannelli impiallacciati e simili legni laminati
  • Truciolati di legno o altri materiali lignei
  • Fogli impiallacciati e fogli per compensato e altro legno segato nel senso della lunghezza
  • Pannelli in truciolare e simili tavole in legno o in altri materiali lignei
  • Materiali di legno per l’imballaggio
  • Vasellame e utensili da cucina in legno
  • Mobili di legno per cucine, abitazioni e istituzioni pubbliche 
  • Intarsi di legno e legno intarsiato
  • Cornici di legno per quadri ecc.
  • Botti, barili, tini, vasche ecc. in legno

Qualità delle risorse umane


La Slovenia è nota per essere il terzo Paese in Europa, dopo la Finlandia e la Svezia, ad avere piú del 60 percento del proprio territorio ricoperto di foreste, e questo spiega perché l’industria della lavorazione del legno è sempre stata così importante. Dunque le industrie di ebanisteria, mobili, laminazione del legno e articoli su misura approfittano delle competenze ereditate dalla tradizione locale. Il settore oggi occupa circa 11.000 addetti in quasi 1.000 aziende – una valida base di talenti e competenze tecniche fruibili dagli investitori. In Slovenia è presente una gamma completa di lavorazioni, di tipo sia meccanico che chimico. Il ramo meccanico comprende la molitura, la realizzazione di tavole in compensato e truciolato e la fabbricazione di mobili e componenti in legno per l’industria edile. Pasta e carta, cartone e materiali da imballaggio sono invece i prodotti del ramo chimico, al quale appartengono anche le ditte che producono rivestimenti per superfici. La produzione di biocarburante da biomasse utilizza scarti e residui provenienti dalla silvicoltura e dalle industrie ad essa legate. Inoltre, il fatto che il consumo energetico dell’industria della lavorazione del legno è basso offre delle future opportunità nell’ambito del piano commerciale – progettato per incoraggiare la riduzione delle emissioni di CO2.

Stima del costo lordo del lavoro, nell’industria della lavorazione del legno, previsto per il 2016

Costo totale per impiegato, in €

Estimated gross annual labour costs in wood-processing industry
Source: Adecco & own calculations, 2015

Poiché le aziende puntano sull’innovazione per aumentare il volume d’affari e la redditività, i circa 500 studenti sloveni iscritti ai corsi superiori di qualifica in silvicoltura e lavorazione del legno e i 2.300 studenti della scuola secondaria per silvicoltura e industria del legno, rappresentano un capitale sociale che aggiunge valore al retaggio dell’esperienza. Tuttavia, ogni ambizione legata allo sviluppo e alla crescita sostenibili non riuscirebbe a centrare tali obiettivi senza il supporto di una strategia di sviluppo complessiva per questo segmento dell’economia nazionale. L’associazione che opera nel quadro della Camera di Commercio e dell’Industria della Slovenia rappresenta le aziende della lavorazione del legno e i mobilifici, mentre la Camera dell’Agricoltura e della Silvicoltura è in stretto contatto con il 70 percento circa dei proprietari di foreste e con altri operatori del settore forestale. L’idea consiste nel migliorare la catena della lavorazione del legno e delle attività forestali, che inizia dai proprietari e dai gestori delle foreste e termina con le industrie di lavorazione del legno ed i mobilifici. Come risultato questa idea comporterebbe, nel settore dell’industria del legno, dei prodotti con un maggior valore aggiunto ed un incremento dei posti di lavoro. Il ruolo giocato in tale processo dai distretti locali del legno e dei mobilifici, nonché dalle associazioni commerciali, è veramente importante e la forza lavoro slovena – prontamente disponibile per dei progetti di investimento greenfield o brownfield – va dagli apprendisti agli esperti di grosso calibro.

Valore aggiunto per addetto, 2014

Società

Valore aggiunt per addetto

(in €)

Lesonit                   83.485
Merkscha76.849
Profiles64.323
Lumar inzeniring  53.893
GG Novo mesto41.959
SGG Tolmin40.838
M Sora36.662
Podgorje33.145
GGP30.998
Alples29.049

Quelle: Bisnode, 2015


Qualità dei rapporti con i mercati d’area


Le foreste hanno l’importante funzione di proteggere il nostro ambiente di vita ricaricando le riserve d’acqua e preservando il territorio nazionale. Recentemente la gente ha iniziato a prendere in seria considerazione i diversi e basilari ruoli che le foreste rivestono nel prevenire il riscaldamento globale, cosicché gli alberi trovano un loro senso anche nella promozione della salute, della cultura, dell’istruzione e, generalmente, della salvaguardia degli organismi viventi. Inoltre, le foreste vengono utilizzate per la produzione di legname, che è un materiale ecosostenibile a basso impatto ambientale.

Al fine di dimostrare in maniera continuativa il ruolo avuto dalle foreste nella prevenzione del riscaldamento globale e nella conservazione di molti altri territori, grazie alle importanti funzioni proprie delle foreste – per esempio: il mantenimento della stabilità geologica e la fornitura dell’acqua, la simbiosi uomo-foresta e la ciclicità delle risorse – partendo dal dato fondamentale che grazie alle foreste sarebbe possibile rimediare all’effetto serra per via dell’assorbimento del diossido di carbonio tipico delle piante, oggi si sta cercando di ottenere una base stabile per la gestione del patrimonio forestale e delle strade forestali.

Le principali regioni forestali slovene si estendono nelle aree forestali dei Balcani Occidentali. Una serie gratuita di attvità fornisce sostegno alle industrie della silvicoltura, della lavorazione del legno, delle paste e cartarie. I progressi ottenuti nelle tecnologie e nella commercializzazione di questi processi stanno offrendo delle nuove opportunità. Quando intraprendono dei grandi progetti per delle nuove costruzioni, queste aziende possono essere invitate, insieme alle società di costruzioni meccaniche contraenti della regione piú grande, per garantire che i progetti rientrino nei tempi e nel budget.

Sarebbe importante innalzare il fabbisogno pro capite di legno dei cittadini sloveni, ma, prima che gli architetti e i loro clienti «riscoprano» il legno, il mercato estero resta essenziale per le entrate delle aziende locali, che contano sul 51% circa dei proventi derivanti dall’export.

Sono stati varati molti programmi aventi lo scopo di fornire sostegno ai Paesi vicini: riguardo all’industria della lavorazione del legno della Serbia, affinché entri nel mercato internazionale, e riguardo ai distretti compresi nel quadro del Piano Strategico d’Azione Comune per l’Innovazione Regionale Basata sul Sapere della 6ª Regione, oltre che riguardo all’integrazione dei programmi nazionali compresi nel settore della scienza e dell’ingegneria del legno delle catene di valore basate sul legno. Gli investitori stranieri possono concludere affari con le aziende del comparto legno presenti nell’area approfittando dei canali privilegiati che le società slovene hanno con i membri del Southeast and Central European Network of Forest-based Clusters.

Produttività dell'industria, 2014

PIL relativo (PPP) per persona occupata nell'industria (in €)

Productivity in Industry 2016
Source: IMD - World Competitiveness Yearbook, 2017

Qualità delle infrastrutture


Circondare le aree urbane di ricche e verdeggianti foreste e rivitalizzare i villaggi non è solo una missione riservata alle persone che si occupano di silvicoltura, ma coinvolge tutti noi. Al fine di assicurare la permanenza degli abitanti nelle zone rurali, le condizioni di vita dei residenti nelle aree forestali vengono stabilizzate sviluppando le infrastrutture, inclusa la rete stradale forestale, in modo da rendere possibile una simbiosi tra montagne e aree urbane. In Slovenia, questo rappresenta una questione di primaria importanza.

Il legno, nell’industria delle costruzioni, guadagna popolarità, dunque si stanno presentando molte opportunità di crescita, soprattutto se si offrono alle aziende del legno dei modi per ridurre le esportazioni di legname grezzo ed incrementare il valore aggiunto – usando, inoltre, le biomasse per generare l’energia necessaria per i processi di lavorazione. Nel settore delle scienze dei materiali lignei e inuello dell’ingegneria delle catene di valore basate sulle foreste, esistono dei progetti – sia nazionali che internazionali – che forniscono una piattaforma per la creazione di una rete e per l’integrazione delle attività di ricerca. A tali iniziative le istituzioni e le organizzazioni slovene hanno sempre partecipato molto attivamente, come dimostrerà il paragrafo successivo.

L’Associazione delle Industrie della Lavorazione del Legno e dei Mobilifici è responsabile del progetto industriale strategico «La FORESTA e il LEGNO per uno sviluppo sostenibile della Slovenia», che collega l’intera catena della silvicoltura e del legno partendo dai proprietari dei boschi e delle selve fino all’industria della lavorazione del legno e all’artigianato del legno. Tale progetto “ombrello” comprende anche tutte le piú importanti istituzioni e fornisce sostegno all’industria, oltre che strumenti per la ricerca e lo sviluppo e per l’istruzione.
 
Oltre alle strutture “soft”, la Slovenia possiede delle eccellenti infrastrutture fisiche, che includono le strade forestali per il trasferimento del legname e per il mantenimento delle foreste e le moderne vie di trasporto: una rete che gestisce, sí, complessivamente le risorse forestali, ma è anche finalizzata allo sviluppo e alla preservazione di un ottimo livello di vita dell’ambiente. Inoltre, va specificata la disponibilità in loco di impianti d’accompagnamento, laboratori di analisi, ingegneri, disegnatori, architetti e manager capaci di trasformare un semplice investimento in una storia di successo.



  • Adria dom
  • Alples (Legno segato, mobili in legno, porte e finestre, accessori e imballaggio)
  • ESOL (Tavole di legno massello per ebanisteria e accessori per decorazione d’interni, elementi per camper/roulotte e case mobili, legno in pellet combustibile)
  • GG Novo mesto
  • GGP Postojna
  • Gonzaga-pro (Mobili e accessori per istituzioni pubbliche e aziende: uffici, centri di assistenza diurna, scuole, biblioteche, alberghi)
  • HIT Preless
  • Hoja
  • Ilmest / Ilcam (Mobili in legno massello e produzione di legno segato e tavole) 
  • Inles / Retno & Triglav (Elementi esterni per edifici – porte e finestre)
  • Inotherm
  • Jelovica (Finestre, porte e case prefabbricate)
  • Jera Mix (Armadi e cassetti, mobili in legno per ufficio e bagno)
  • Lesonit / Fantoni (Ogni tipo di truciolati, laminati, tavole impiallacciate e compensati) 
  • LIP Bled (Porte, parquet, laminati, mobili in legno massello, legname)
  • Lumar inzeniring / Green Building Group (Case prefabbricate, incluse biocase ecologiche e case “passive”)
  • M Sora (Porte e finestre, carpenteria, segheria)
  • Marles houses Maribor (Case e mansarde prefabbricate, erezione di ogni sorta di edifici pubblici, edifici uso uffici e “production halls”)
  • Merkscha / Merkscha 
  • Podgorje (Mobili in legno per roulotte e case mobili)
  • Riko Hise (Case prefabbricate (biocase in legno massello) e facciate di legno)
  • SGG Tolmin
  • Stilles (Riproduzioni di mobili d’epoca)
  • LIP Bled (Doors, parquet, laminate, solid wood furniture, timber)
  • Lumar inzeniring / Green Building Group (Pre-fabricated houses including ecological bio houses and passive houses)
  • M Sora (Windows and doors, carpentry, sawmill)
  • Marles houses Maribor (Prefabricated houses and attics, erection of all sorts of public buildings, office buildings, production halls)
  • Merkscha / Merkscha (Custom cutting and treatment of veneer)
  • Podgorje (Wooden furniture for yachting, trailers and mobile homes)
  • Riko Hise (Pre-fabricated houses (solid wooden bio house) and wooden facades)
  • SGG Tolmin (Forestry services)
  • Stilles (Period furniture reproductions)
CHIAMATECI

Siamo a sua disposizione per informazioni addizionali.

×
Sottoscrivete alla newsletter

Sottoscrivete alla news sui progetti IDE e ambiente imprenditoriale. Inserite il vostro indirizzo email per ricevere newsletter quartile.